venerdì 4 marzo 2011

Il postulato della principessa troia slovacca.

Dato che sono un genio del male (in realtà devo solo aspettare che mi venga l'ispirazione per cominciare a disegnare e TUMBLR non funziona) ho deciso di rendervi partecipi di un mio teorema, prima che qualcuno mi rubi l'idea, ovvero: tutte le troie vogliono essere principesse com'è vero che tutte le principesse vogliono essere troie.
Indie-per-cui: perché tutte quelle uscite da Disney channel, che ce la menano sempre sulla castità prima del matrimonio e sul politically correct non vedono l'ora di strapparsi le calze a rete e far vedere a tutti quanti zucchini ci stanno nella loro vagina?

reperto N°1: la vergine di Satana



(non mi stancherò mai di dirlo: lei doveva rimanere così e mettere su una band lesbopunk con un nome tipo "filthy holes", altro che quella merda di canzone tamarra/dubstep che ha fatto)

reperto N°2: il trans brasiliano gorgheggiante



reperto N°3: cavalla crazy



au contraire le "ragazze cattive" della musichetta pop, cioè quelle dall'aria "yeah non me ne frega una minchia, so' troppo alternativa"basta che gli sventoli un po' di tulle rosa sotto al naso che si trasformano in bamboline invasate di hello kitty:

reperto N°4: "ma non è ancora morta?"




reperto N°5: alternativa stocazzo, te e Twilight.






sorvolando l'inutilità estrema e quasi HARDCORE di questo post vi volevo solo dire che ieri sera sono andato a vedere ladri di cadaveri, e c'era una tipa OVVIAMENTE BIONDA che rideva sempre nei momenti sbagliati. Certa gente non dovrebbero neanche farla entrare.

3 commenti:

  1. avevo scritto REPARTO dappertutto.

    RispondiElimina
  2. OVVIAMENTE BIONDA. Mito subito!!!

    RispondiElimina
  3. oddio hai troppo ragione non ci avevo mai pensato! grande!

    RispondiElimina